Previous | Next

Roma quartiere Parioli. Situato all'interno di un edificio degli anni '40 del novecento, dotato di grandi luci e della qualità architettonica che ha contraddistinto quell'epoca, il nostro intervento di riqualificazione ha voluto conservare alcuni degli elementi architettonici caratteristici del periodo rileggendo gli spazi con sottrazioni degli elementi decorativi ridondanti o aggiuntivi in tempi recenti con il solo scopo di caricare gli ambienti di nuovi elementi decorativi.

Il risultato è l'integrazione delle superfici di progetto, realizzate con materiali contemporanei, e il restauro dei rivestimenti in pietra naturale per coordinare ed uniformare i rivestimenti interni con un lavoro sulle cromie superficiali.

L'abitazione si sviluppa su tre livelli, con una visione open space per la zona privata e una divisione più tradizionale per gli ambienti di rappresentanza. Particolare attenzione è riservata al progetto d'illuminazione integrando linee di luce e incassi a scomparsa e apparecchi di design contemporaneo ma ispirati dallo stile dell'epoca dell'immobile.

Progetto e D.L. Arch. Stefano Dedè

In collaborazione Arch. Michele Colpani


This project is located in the Parioli area of the Rome, part of a 1940s building, representative of the architecture of that time. The intervention intends to preserve some of those architectural characteristics while subtracting some of its decorative elements and substituting them with contemporary ones.

Resulting in the integration of the contemporary materials with the restored ones to create a uniform result also through the use of color. Regarding the space distribuition, wich extends in three levels, the private areas mantain an open space while the rest of the enviroment has more a traditional separation. All put together with linear and recessed lighting inspired by interiors of the past.