Previous | Next

Immersa nella pineta di alta montagna affacciata sul monte Cervino, questa unità residenziale è pensata per contenere tutti i confort di un'abitazione contemporanea con un richiamo al calore delle case tradizionali.

L'approccio progettuale è stato quello di rispettare il Genius Loci attraverso l'uso di materiali che appartengono alla tradizione costruttiva del luogo, ma con sistemi scorrevoli e boiserie carattezzati da uno stile minimale e funzionale. L'utilizzo delle profilature in metallo brunito e delle luci incassate all'interno di apposite nicchie sottolineano la fattura artigianale dell'intervento, dove ogni dettaglio materico e cromatico è stato studiato per coordinarsi in un'unica scelta stilistica.

 

Progetto e D.L. Arch.Stefano Dedè

In collaborazione Arch. Michele Colpani

 


Immersed in the pinewoods on the mointain, this residence was designed to satisfy the contemporary needs of conformt with a reference to the traditional materials and finishes of the mountain chalets.

The design strategy was to respect the ?Genius loci' through the use of materials that belong to the building tradition of the place.

Aged, oak wood is the primary material used to dress the interiors and to host the sliding doors and recessed lighting, in order to respect a lineary and minimal style without taking away the warm of the materials. The burnished metal profiles of the facing and the handcrafted details, give this project the character of a customized house based on the client's expectations and our style.