Previous | Next

Un cortile della vecchia Milano ancora in trasformazione.

All'interno dell'ampia superfice a disposizione sono stati realizzati tre appartamenti ed uno studio. L'obiettivo era dare vita a spazi concepiti in modo da mantenere e valorizzare i grandi volumi a disposizione, eliminando tuttavia parte della stuttura originale in favore di ambienti aperti e di una maggiore libertà di distribuzione interna. Le ampie pareti vetrate e l'illuminazione integrata con la struttura creano profondità e trasparenza, andando a valorizzare il volume architettonico.

Grande importanza è stata data alla progettazione, al risanamento architettonico, allo sfruttamento delle fonti rinnovabili e  all’efficienza degli impianti, grazie ai quali gli spazi sono energeticamente autonomi.

Progetto e D.L. Arch. Stefano Dedè

In collaborazione Arch. Fabio Cavaletti, Arch. Michele Colpani