Previous | Next

La MAAB gallery è stata rinnovata partendo dall'unione di due piccoli spazi contigui situati al piano terreno di un edificio storico nel cuore del distretto milanese delle Cinque Vie. L'analisi storica svolta sull'immobile ha indirizzato il progetto architettonico verso il recupero della configurazione originaria degli ambienti, riscoprendo la continuità delle volte a botte e la profondità delle murature. La progettazione dei nuovi percorsi interni vuole essere una rilettura contemporanea degli antichi passaggi segreti, consentendo un'efficace separazione degli ambienti ed il controllo di tutti gli spazi dalle postazioni di lavoro. La volta a botte è attraversata da un elemento tecnico che ospita sia gli apparecchi illuminanti per la creazione della luce diretta sulle opere esposte che quelli per la luce ambientale. Lo spazio contiguo è stato integrato con la realizzazine di un soppalco, in parte vetrato, per la creazione di uno spazio ufficio aperto sulla galleria.

 

Progetto e D.L. Arch. Stefano Dedè

In collaborazione Arch. Michele Colpani, Ing. Paolo Zecchini  

Strutturista Ing. Giulio Roncalli

Coordinatore P.I. Paolo Pavoni