Previous | Next

L'abitazione, per adattarsi alle nuove esigenze di spazio della committenza, nasce dall'unione di due appartamenti contigui. L'ampia metratura concessa, esposta al verde del parco di via Palestro, ha permesso ad ogni ambiente di ricevere molta luce naturale godendo così di una particolare profondità delle viste e delle prospettive. Il progetto architettonico è stato poi coordinato da quello impiantistico: ciò ha permesso di integrare in ogni ambiente tutte le parti meccaniche ed elettriche, mantenendo negli spazi un alto livello di comfort abitativo preservando però le prerogative architettoniche. Una casa armoniosa con scelte cromatiche omogenee, caratterizzata da variazioni illuminotecniche e dalla ricercatezza tecnologica.

 

Progetto e D.L. Arch. Stefano Dedè

In collaborazione Arch. Michele Colpani, Ing. Paolo Zecchini

Progetto strutture Ing. Giulio Roncalli

Progetto termotecnico Ing. Emanuele Faltracco  

Coordinatore P.I. Paolo Pavoni