Previous | Next

Il progetto per la galleria d'arte Dep Art nasce dalla richiesta di riqualificare un laboratorio destinato originariamente a nido per l’infanzia, creando uno spazio dedicato alle esposizioni d'arte contemporanea. Il progetto ha previsto la riqualificazione dell'involucro edilizio, una nuova distribuzione dei volumi interni e una migliore fruibilità degli spazi destinati alle esposizioni. 

Il confronto con il gallerista ha guidato l'idea progettuale, realizzando elementi a filo parete che attraverso la loro rotazione consentono di separare o modificare le superfici interne e l'intensità della luce naturale, adattandosi alle esigenze espositive delle opere.

Lo studio illuminotecnico ha previsto la creazione di un sistema misto di illuminazione tramite miscelazione della luce naturale ed artificiale. Linee luminose e faretti wall washer ad alta resa cromatica, esaltano le caratteristiche delle opere e dei volumi interni.

 

Progetto e D.L. Arch. Stefano Dedé

In collaborazione  Arch. Michele Colpani, Ing. Paolo Zecchini

Strutturistica Ing. Giulio Roncalli

Coordinatore P.I. Paolo Pavoni

 

 

Dep art Gallery is set in a former nursery school, which was rehabilitated in order to become appropriate for hosting this contemporary art gallery. The project included the regeneration of the building envolope, theredistribuition of the spaces and a better usability of the exhibition space.

The discussion with the gallery's owner and the artists led to theidea of creating a part of a wall that is able to rotate and so modify the distribution and the intensity of the light, wich can therefore be customized for each exhibition.

The lighting system combines natural and artificial light such as linear light and wall washer spotlights, wich together enhance both the artworks and the internal volumes.